Il KRUGERRAND sudafricano, la prima ONCIA nella storia del bullion
Data: venerdì 4 marzo 2022

L’autore del dritto fu l’artista Otto Schultz, mentre il rovescio - su cui campeggia un’antilope detta “springbok”, uno dei simboli nazionali del Sudafrica - venne modellato dallo scultore Coert Steynberg ispirandosi ad una precedente moneta da cinque scellini utilizzata nel paese.

Tale è stato, ed è, il successo del krugerrand che la zecca sudafricana, col passare degli anni, ha ampliato la “rosa” dei prodotti ad esso collegati coniando altre monete con soggetto simile e contenuti di fino da mezza, un quarto e un decimo di oncia, che hanno tutti riscosso l’apprezzamento del pubblico. Inoltre, la penetrazione del krugerrand in un mercato dominato, fino alla seconda metà degli anni Sessanta, da sterline, doppie aquile americane, pezzi da 50 pesos messicani e simili, ha spinto altre officine monetarie a debuttare nel settore delle bullion coin, ad esempio, quella canadese con le coniazioni tipo Maple leaf e quella australiana con le monete serie Nugget.

Il krugerrand del Sud Africa è il simbolo della lunga storia mineraria di quella nazione: una storia che inizia nel 1873 con i giacimenti alluvionali di Pilgrim’s Rest e che dal 1884 fa affluire minatori da tutto il mondo nel Witwatersrand.

monete in oro da investimento potete visitare la sezione dedicata del nostro sito. Maggiori dettagli attraverso la pagina contatti.

Tags:
Share:
Monete in oro
da investimento ?
Desideri vendere
o valutare le tue monete ?
Richiedi subito
una valutazione !
Il nostro staff è a tua completa disposizione per una perizia accurata delle tue monete o medaglie.