Archivio Ranieri

Archvio

La Numismatica Ranieri è lieta di offrire ai propri clienti registrati, l'accesso all'archivio completo delle monete, medaglie e decorazioni esitate nelle aste numismatiche battute in sala e per corrispondenza a partire dal 2009. 

Migliaia di monete, medaglie, cartamoneta, decorazioni e libri di numismatica, accuratamente descritti e illustrati, sui quali è possibile effettuare ricerche libere.

Cerca
Cerca
ROMA - Pio X (Giuseppe Melchiorre Sarto), 1903-1914. - Medaglia anno VII.
Prezzo di stima visibile solo dagli utenti registrati.
Prezzo di realizzo visibile solo dagli utenti registrati.
Asta 4 del 26 e 27 Ottobre 2012 - Lotto 837
ROMA
Pio X (Giuseppe Melchiorre Sarto), 1903-1914. Medaglia anno VII.
Au gr. 56,93
Dr. Busto del pontefice a s. con zucchetto, mozzetta e stola legata sul petto e ricamata con arabeschi e S. Giovanna d’Arco in cornice; sulla spalla BIANCHI. Rv. Veduta della prima sala, detta dei trecentisti, con tutti i trittici e lo sfondo delle altre sale della Pinacoteca Vaticana.
R.Z 869. Bartolotti E 910 pag. 336. Modesti-Cusumano Pio X e Benedetto XV nella medaglia 58 pag. 59.

Molto Rara. FDC

Autore: Francesco Bianchi; anno di emissione 1910. La medaglia fu coniata in occasione dei restauri effettuati al braccio di ponente del Belvedere destinato a nuova sede della Pinacoteca Vaticana, onde disporvi i dipinti che da tempo erano accolti nei locali, inadeguati attigui al terzo ordine delle Logge prospicienti il cortile di S. Damasco. Tale nuova sistemazione consentì di adottare un razionale ordinamento cronologico dei dipinti e di classificarli secondo le varie scuole pittoriche. In queste sale, degnamente allestite, furono sistemati altri pregevoli quadri, fino allora sparsi nelle innumerevoli sale del Palazzo Apostolico; in tal modo si ottenne una miglior disposizione generale, che indubbiamente valorizzò anche i pregi artistici delle opere esposte. Questo ampliamento non risolse definitivamente il problema della Pinacoteca Vaticana; si deve a Pio XI la costruzione di una nuova e definitiva sede appositamente progettata. (vedi E.932) (dal Bartolotti)